>

    DIDATTICAmente

    Blog di musica, apprendimento e consigli

    Perché Didattica Ukulele?

    Perché Didattica Ukulele?
    • Educare alla musica con l’ukulele.
    • Imparare la musica, conoscere i suoni e praticare il ritmo o la melodia devono essere tra le conoscenze primarie di ogni individuo.
    • La musica riesce ad avere un ruolo fondamentale per lo sviluppo cognitivo, le capacità relazionali, la coordinazione motoria, la coscienza creativa e tanto altro, ben al disopra di qualsiasi disciplina conosciuta e praticata dagli esseri umani.
    • La didattica è l’insieme di teorie, metodi e pratiche che si pone l’obiettivo di tramandare la musica e di divulgarne i contenuti.

    L’ukulele viene inserito in questo processo in quanto strumento, cioè oggetto attraverso il quale, si possono creare moltissime esperienze didattiche, incrociando o utilizzando metodologie o approcci teorici diversi. L’ukulele ha in sé una sorta di completezza musicale in miniatura o, quantomeno, assai portabile: è armonico, ritmico, melodico, di accompagnamento o solista, lirico o percussivo, polifonico o monodico, individuale o collettivo.

    Proprio quest’ultima coppia di parole ci spinge e precisare che la didattica deve sempre porsi come obbiettivo la trasmissione di competenze più ampie della semplice capacità motoria delle articolazioni nell’esecuzione musicale. Soprattutto se si ha allievi nella fascia di età 0-9 anni si ha l’obbligo sociale di trasmettere contenuti più ampi e fondamentali della musica: la capacità di stare a tempo, di riconoscere i suoni nelle diverse altezze ed eventualmente saperli comporre sia in termini melodici che armonici, saper improvvisare sequenze ritmiche o melodiche e in definitiva, conoscere un codice che permetta di condividere con altri le proprie competenze raggiunte. Che questa avvenga in una dimensione collettiva o davanti a un singolo allievo poco importa, e anzi, poco importa anche l’età delle persone che si ha davanti, perché a qualsiasi età con il giusto approccio e gradualità ognuno può godere del beneficio del conoscere, sapere e fare musica.

    Obbiettivo della didattica con l’ukulele è garantire a tutti la conoscenza della musica.

    La Didattica con l'Ukulele - Seminario Intensivo

    La Didattica con l'Ukulele - Seminario Intensivo

    Corso per Insegnanti e formatori musicali

    L’educazione Musicale

    Un buon percorso formativo musicale nelle classi scolastiche dovrebbe, prima ancora d’impartire nozioni ed impostare l’educazione musicale basandosi su concetti e aspetti teorici, facilitare gli studenti a colmare le gravi carenze di comprensione del linguaggio musicale e dell’orecchio musicale al fine di formare le capacità melodiche e ritmiche.

    PREMESSA

    Da qualche anno, si è velocemente diffuso anche in Italia uno strumento a 4 corde, proveniente dalle isole Hawaii, apparentemente simile ad una piccola Chitarra, con delle caratteristiche sociologiche che, ci auspichiamo, suggeriscano l'Ukulele come il nuovo strumento musicale didattico, propedeutico allo studio della Musica nelle scuole primarie e secondarie di primo grado.

    Le peculiarità che rendono speciale l’Ukulele, sono: ridotte dimensioni, leggerezza, musicalmente completo, immediato, versatile ed economico.

    Con l’Ukulele si riesce facilmente a sviluppare la musicalità di ogni alunno, cantando mentre si suona: questo aspetto ha una rilevanza fondamentale per alimentare la sensibilità musicale.

    L’Ukulele

    L’Ukulele è uno strumento fondamentale per la didattica e lo sviluppo delle attitudini musicali degli individui, siano essi giovani e in tenera età o adulti. Grazie alla praticità l’Ukulele è adatto per insegnare elementi di melodia, armonia e ritmica in modo semplice e intuitivo. Inoltre, usato come accompagnamento, permette lo sviluppo della capacità al canto e di una maggiore consapevolezza dell’orecchio musicale.

    Formazione diretta per educatori e formatori scolastici

    Dato per assodato l’assunto che la musica è un linguaggio strutturato, a cui partecipano sia i sensi che l’intelletto, si capisce come sia necessario far apprendere la musica esattamente come si apprende la capacità di esprimersi tramite il linguaggio verbale, e cioè attraverso l’esposizione naturale. In realtà invece accade per lo più l’esatto contrario: se da una parte semplicemente parlando ai nostri bimbi, questi in pochi mesi riescono con semplicità a capire le difficili strutture del linguaggio verbale e porre le basi per iniziare a parlare, l’apprendimento musicale è relegato a uno studio in età più adulta, e soprattutto a uno studio che muove i passi prima di tutto dalle regole e non dai suoni.

    La causa reale del progressivo abbassamento qualitativo dell’educazione musicale consiste semplicemente nel fatto che i bambini non ricevono una adeguata educazione musicale.

    Obbiettivi del corso

    Il corso è dedicato all’approfondimento di alcune metodologie didattiche e all’analisi delle teorie di apprendimento musicale. Indirizzato all’uso dell’Ukulele in vari contesti didattici dalle lezioni singole ai corsi collettivi, il corso è principalmente rivolto agli insegnanti di musica di ogni ordine e grado, ma anche ai musicisti che si dedicano alla didattica e alla formazione. Il percorso del workshop prevede la pratica sullo strumento, è quindi richiesta una conoscenza seppur minima.

    Gli argomenti del corso formativo:

    • Metodologie per lo sviluppo della musicalità;
    • Audiation e Music Learning Theory;
    • La musica e il linguaggio - Attività musicali;
    • Studio dell’Ukulele;
    • Approfondimenti teorici e tecnici dell’ukulele.

    La musica Reggae con l’ukulele: tutorial ritmico.

    La musica Reggae con l’ukulele: tutorial ritmico.

    In questo articolo vi parlerò di musica Reggae. Il Reggae è uno stile musicale nato in Jamaica; uno dei più grandi musicisti, fondatori del reggae, è Robert Nesta Marley conosciuto da tutti come Bob Marley. Per avere una panoramica precisa su come si debba sviluppare la capacità di suonare ritmi con l’ukulele e come migliorare la vostra tecnica dello strumming vi rimando al mio metodo “Ukulele Ritmico” edito dalla Volontè & Co. 

    Read more

    Tecnica per Ukulele - esercitare il movimento e le articolazioni

    Tecnica per Ukulele - esercitare il movimento e le articolazioni

    La tecnica sullo strumento è lo studio costante che permette alla mano e alle dita di sviluppare la propria articolazione, indipendenza, robustezza, tocco e suono.

    I 3 comandamenti principali:

    • COSTANZA
    • ROUTINE
    • CONTROLLO FISICO MENTALE

    Questo tipo di studio va affrontato innanzitutto con costanza, fare una giornata di studio di tecnica e poi abbandonarla per settimane equivale a non vedere alcun progresso significativo. Se invece lo studio viene affrontato quotidianamente la cosa comincia a funzionare e in breve tempo si intravedono progressi nell’articolazione.

    Read more

    Gestione del live per l'ukulelista e non solo: attrezzatura e fonici

    Gestione del live per l'ukulelista e non solo: attrezzatura e fonici

    In questo articolo vi parlerò della gestione della strumentazione durante un concerto dal vivo e cercherò di darvi alcuni consigli che vi potrebbero essere utili per le vostre esibizioni in grandi contesti musicali o anche in contesti più piccoli. Iniziamo parlando della mia attrezzatura personale sul palco: Io per l’ukulele uso una pedaliera molto elementare e semplice perché non ho grande esigenza di effetti e di modificare estremamente il suono del mio strumento. Uso essenzialmente una DI box amplificata con un equalizzatore specifico in modo da caratterizzare il suono in base al luogo e al contesto in cui suono. In accordo con il fonico di sala cerco di ottenere il suono che mi viene richiesto modificando i parametri di equalizzazione.

    Read more

    Ricerca nel blog

    Argomenti del Blog

    Iscriviti al mio Blog 

    Riceverai tutte le novità sulle lezioni, tutorial, video e tanto altro.
    Riceverai presto una mail di conferma. Se hai intenzione di cancellarti potrai farlo in qualsiasi momento.

    Video Lezioni

    Seguimi sui social

    © 2020 Angelo Capozzi - Riservati tutti i diritti di riproduzione